"Lo studio d’Arte Bazzini 15 nasce come emanazione delle attività dell’associazione culturale Sator ed è orientato dall’interesse nel mondo dell’arte contemporanea. Molteplici sono le iniziative intraprese nel corso degli anni e numerose le esposizioni di artisti che nel tempo si sono succeduti sulle pareti della storica sede di via Bazzini 15. Oggi lo Studio propone opere e artisti che spaziano dall’incisione ai nuovi media.
La passione che nasce dalla rivisitazione di tecniche classiche fino alla sperimentazione di nuove commistioni di mezzi espressivi sono il filo conduttore del lavoro svolto dallo Studio. L’attenzione e la ricerca continua sono il motore che alimenta tale passione. Vi aspettiamo in via Bazzini 15 per condividerla con voi."

Prossima mostra

Mostra Mazot Volantino Bazzini15

Studio d'Arte Bazzini15 (@Bazzini15 fb www.facebook.com/Bazzini15) presenta la mostra evento di 4 giorni di Carola Mazot

Titolo: Viaggio nei giardini segreti di Carola Mazot
Una mostra interamente dedicata ai Giardini. Soggetti naturali a lei cari dipinti tra il 1985 e il 2000, prendendo ispirazione da un giardino segreto posto sul retro della sua casa. Sulle tele ha cosi riportato alberi, radici, fiori, foglie e rami intrecciati fra libertà vitalità e fantasia.

Inaugurazione con rinfresco: mercoledi 6 giugno dalle 18 alle 20:30
7-9 giugno dalle 16:30 alle 19:30
Ingresso libero

CAROLA MAZOT (Valdagno 2-12-1929 - † Milano 24-05-2016)
Veneta d'origine, milanese d'adozione, inizia a tredici anni la pittura con il nonno materno Vettore Zanetti Zilla, a sedici entra nello studio di Donato Frisia, a diciotto lo scultore Lorenzo Pepe la prepara ad entrare all'Accademia di Brera, dove studierà con Giacomo Manzù e Marino Marini. In seguito si diplomera' con Pompeo Borra.
Sono molti e importanti gli apprezzamenti che lungo la vita hanno accompagnato il suo lavoro a Milano. Da Liana Bortolon a Dino Villani, da Franco Loi ad artisti significativi come Ernesto Treccani, Eugenio Tomiolo, Giuseppe Migneco, Alik Cavaliere o Bianca Orsi, per ricordarne solo alcuni, la sua pittura è sempre stata seguita da un consenso affettuoso, attento e qualificato, da cui mai era estraneo anche un vivo apprezzamento per il suo particolare temperamento umano, per la qualità lirica della sua acutezza appartata, per il rigore assorto delle sue scelte espressive.
Ha vissuto e lavorato a Milano

 

 

 Per informazioni: Rotiroti Nicola 347 497 2541 rotirotinicola@gmail.com